Roma e tutti i suoi quartieri

La Città Eterna attira milioni di turisti ogni anno che rimangono affascinati dalla sua bellezza multiforme e tutti i suoi quartieri sono una meta da esplorare. Vivere la storia imperiale attraverso una città in continua trasformazione offre un tessuto pregiato e una trama ricchissima di colori e ricami.

Roma viene considerata come una tela preziosa che intreccia sfaccettature e anime diverse in ogni angolo, piazza e edificio storico. Caratterizzata da diversi quartieri la capitale è una città unica con una propria identità e gli abitanti ne vano molto fieri. Fare una selezione dei migliori quartieri non è mai semplice poiché ciascuna ha una sua storia e caratteristiche che le rendono speciali e unici.

Andiamo a scoprire insieme questa meravigliosa città con un tour completo dove ci immergeremo tra natura, arte cultura e archeologia che la contraddistingue da ogni altra città del mondo. Roma è una di quelle città che deve assolutamente essere vissuta in ogni secondo che si passa. Per questo motivi non solo i suoi abitanti ma chiunque la visita ne resta completamente sorpreso e si innamora perdutamente di questo posto magico.

I quartieri di Roma

Come abbiamo detto Roma è in continua evoluzione e basta semplicemente vedere come dal 1911 ci fossero solamente 15 quartieri che dividevano questa città in rioni e attualmente ne conta 35.

Partendo dalla famosa Trastevere e Monti che si trovano nel cuore di Roma per passare poi a Quadraro e Testaccio che offrono musei a cielo aperto della street art. Nel nostro viaggio non possono mancare San Lorenzo e Pigneto con i loro locali e showroom di tendenza che le fanno diventare un mix perfetto di architetture popolari e industriali. Poi troviamo Trieste e Nomentano ovvero la Roma nascosta e inaspettata che offre tesori unici.

Ogni quartiere è una zona storica a sé e propone meraviglie architettoniche con edifici in grado di lasciare a bocca aperta chiunque. Però Roma non offre solamente edifici antichi ma anche sculture uniche che fanno invidia al mondo intero. Basta ricordare la famosa fontana di Trevi costruita sulla facciata di Palazzo Poli. Castelli Romani, Coppedè, Testaccio, Ostiense, San Saba o Nomentano sono solamente alcuni dei quartieri che non vi potete perdere se vi trovate a Roma.

Conclusione

Munitevi di tanta pazienza perché posti da visitare se vi trovate a Roma non finisco in soli due giorni. Musei, opere d’arte e anche una delle meraviglie del mondo si trovano in questa città che dall’antichità ci propongono una testimonianza unica della meravigliosa e gloriosa storia Romana. Pantheon, Colosseo, Piazza Venezia, i Fori Romani, Piazza Navona ovunque si cada a Roma ci si imbatte in un pezzo di storia ed è molto legata a ciò che siamo oggi. I quartieri romani sono in grado di proporvi monumenti e opere d’arte che vi toglieranno il fiato per la loro maestosità e bellezza.

Altro particolare di questa città? Sicuramente il cibo passando dalle famose paste Cacio e Pepe, Amatriciana i saltimbocca e chi più ne ha e più ne metta. Tutti questi piatti nascono proprio nei quartieri di Roma e ormai sono famose in tutto il mondo gustando il palato di tutti e facendoli ancora una volta innamorare di Roma. Se state pensato di visitare questa città bisogna avere un’agenda fitta, molto tempo a disposizione e molta pazienza perché si sa le cose migliori al mondo richiedono il loro tempo, e cosi è anche per le meraviglie che i quartieri di Roma hanno da proporre.

Scopri di più